Primo giorno di finali

Pubblicato da annaghiretti il

La prima giornata delle Para Swimming World Series di Lignano si conclude con il Brasile saldamente al comando del medagliere: 8 ori, 2 argenti e 3 bronzi per i sudamericani davanti all’Italia, a quota 3-3-3, e ai Paesi Bassi con 1-0-0.

Migliori prestazioni della giornata: Gabriel Geraldo Dos Santos Araujo (BRA) che migliora per due volte il record americano dei 100 SL S2, sotto il muro dei due minuti a 1.58.75 che vale 1068 punti; l’azzurra Xenia Francesca Palazzo con 1.07.01 nei 100 SL S8 (977 punti).

La giornata si chiude con cinque record americani: il già citato Gabriel Geraldo Dos Santos Araujo; Fabiola Ramirez (MEX, 200SL S2, 5.36.76), Lidia Vieira da Cruz (BRA, 200SL S4, 3.13.91), Jose Ronaldo Da Silva (BRA, 50DO S1, 1.20.40), Gabriel Feiten (BRA, 50 DO S1, 1.21.29).

Il turno del pomeriggio si è aperto con i saluti del presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, che ha rilasciato dichiarazioni di grande attenzione al mondo del nuoto paralimpico:

Non mi concentrerei neppure sull’aggettivo “paralimpico”, ma parlerei semplicemente di un evento di grande rilievo. Questo movimento riscuote un interesse sempre crescente da parte di un pubblico sempre più vasto e non può essere confinato all’ambito meramente sportivo, ma va considerato un evento di grande rilevanza economica per l’intero territorio, il tutto con una fortissima rilevanza sociale. Una manifestazione che riunisce decine di nazioni sul campo di gara, in un contesto di competizione sana, specie in questo momento storico, ha poi un valore simbolico enorme.”

Primo giorno alle World Series Lignano Sabbiadoro 2022